Articolo scritto da

16 Commenti

Page 1 of 1
  1. Lally
    Lally at |

    Ciao Aldo, io sono zonista ed utilizzo molto la crusca di avena Tibiona e ci faccio degli ottimi pseudo cioccolatini che ho ribattezzato “cioccoricottini”.
    Ti metto mia ricetta, provali che sono davvero fantastici!
    CIOCCORICOTTINI 7 blocchi
    – gr 90 quark magro 1,5mbP;
    – n° 5,5 misurini di proteine isolate del siero del latte alla vaniglia o cioccolato o cappuccino o neutre 5,5mbP;
    – gr 50 cacao amaro magro 2mbG;
    – gr 17 cioccolato 99% 3mbG;
    – gr 10 nocciole tostate macinate 2mbG;
    – gr 35 fruttosio 3,5mbC;
    – gr 105 crusca di avena tibiona 3,5mbC;
    – un tappino di rhum;
    – un caffé ristretto;
    – un cucchiaio di caffé deca liofilizzato.
    Modalita’:
    Lasciare da parte circa 10 grammi di cacao amaro magro in polvere.
    Mescolare tutti gli altri ingredienti avendo cura di sminuzzare il cioccolato prima.
    Mettere in frigo qualche ora in modo che la crusca assorba tutta l’umidita’.
    Con un cucchiaino tirar su un po’ di impasto, tuffarlo nel cacao dopo averlo staccato con l’aiuto di un dito; saltare la pallina nel cacao in modo che si “pani” tutta e poi appallottolarla nei palmi delle mani.
    Fare così fino alla fine dell’impasto.
    A volte li faccio “infarinandoli” con il cocco disidratato

  2. Aldo
    Aldo at |

    Lally,
    per caso hai una foto dei pasticcini ? così inserirei anche quella

    Aldo

  3. Lally
    Lally at |

    si ma non è bellissima!!!
    Ho tante ricettine con i vostri prodotti… pian pianino vedrai che le metto 😉
    Li rifaccio, li fotografo, poi come ti spedisco la foto??

  4. Lally
    Lally at |

    Altra ricetta con la crusca Tibiona di cui siamo in attesa della tabella nutrizionale definitiva per la definizione dei grammi per miniblocco di carboidrati:

    Palline ghiotte ( 6 blocchi)
    Ingredienti:
    – gr 30 fruttosio 3mbC;
    – gr 20 farina di mandorle 4mbG;
    – gr 10 cocco in scaglie 2mbG;
    – gr 120 quark magro 2mbP;
    – gr 90 di crusca di avena 3mbC;
    – 4 misurini proteine isolate del siero del latte neutre o vaniglia o cappuccino 4mbP;
    – aroma vaniglia (o anche rhum piu’ un cucchiaio caffé deca liofilizzato!!).

    Modalita’ di preparazione:
    Mescolo tutti gli ingredienti tranne due cucchiai di crusca ed il cocco a scaglie. Faccio riposare un’oretta in frigo. Faccio le palline tirando su il composto con l’aiuto di un cucchiaino e tuffandolo nella crusca e cocco che avro’ messo in una ciotolina insieme così che si attacchera’ tutta intorno. Mi aiuto con le mani per compattare bene le palline.
    Metto nei pirottini poi in una ciotola e via in freezer.
    Scongelare 10 minuti prima di consumare.
    Io ho fatto 7 raffaelli a blocco quindi uno con il caffé è davvero irrisorio ai fini dei conteggi dei blocchi.

    Nota:
    Io le ho fatte queste palline anche con rhum e caffè deca liofilizzato.
    E’ una ricetta nata a 4 mani con la mia amica Ninetta.

  5. Lally
    Lally at |

    PS
    I cioccoricottini si chiamano così perché nella ricetta originale era prevista la ricotta, cosa che io ho anche fatto 😀 basta togliere un po’ di cioccolato 99% e si puo’ mettere un miniblocco di ricotta al posto del quark 😉

  6. Lally
    Lally at |

    Versione corretta con i valori della nuova tabella nutrizionale della crusca TiBioNa

    CIOCCORICOTTINI 7 blocchi
    – gr 90 quark magro 1,5mbP;
    – n° 5,5 misurini di proteine isolate del siero del latte alla vaniglia o cioccolato o cappuccino o neutre (44 grammi se isolate al 90%) 5,5mbP;
    – gr 50 cacao amaro magro 2mbG;
    – gr 17 cioccolato 99% 3mbG;
    – gr 10 nocciole tostate macinate 2mbG;
    – gr 20 fruttosio 2mbC;
    – gr 85 crusca di avena TiBioNa 5C;
    – un tappino di rhum;
    – un caffé ristretto;
    – un cucchiaio di caffé liofilizzato.
    Modalita’:
    Lasciare da parte circa 10 grammi di cacao amaro magro in polvere.
    Mescolare tutti gli altri ingredienti avendo cura di sminuzzare il cioccolato prima.
    Mettere in frigo qualche ora in modo che la crusca assorba tutta l’umidita’.
    Con un cucchiaino tirar su un po’ di impasto, tuffarlo nel cacao dopo averlo staccato con l’aiuto di un dito; saltare la pallina nel cacao in modo che si “pani” tutta e poi appallottolarla nei palmi delle mani.
    Fare così fino alla fine dell’impasto

  7. smarta
    smarta at |

    scusa, quanto betaglucano è contenuto in 100gr di crusca d’avena? grazie

  8. smarta
    smarta at |

    grazie, pero’ è quanto meno sospetta sta cosa: tutti a decantare i miracolosi effetti del betaglucano e nessuno che ne sa indicare il contenuto medio. chiedo conferma ma dicono addirittura che l’orzo ne contiene di piu’…. domanda ot: esiste la crusca di orzo? come mai non c’e’ nel vostro listino? ciao

  9. smarta
    smarta at |

    grazie tante,aldo. sembra proprio che nessuno produca la crusca d’orzo…chissa’ perche’

  10. maria
    maria at |

    ciao..vorrei sapere se e’ garantita l’assenza di glutine nella crusca d’avena…grazie.

  11. vivienne
    vivienne at |

    La crusca di avena e’ fastidiosa x l’intestio?
    Io ne assumo 2 cucchiai al di’ ma ho doloretti di pancia,credo dovuti alla crusca.

    Cosa mi consigliate?


Warning: Use of undefined constant www - assumed 'www' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/fysis.it/public_html/wp-content/themes/path/library/functions/comments.php on line 205

Warning: Use of undefined constant fysis - assumed 'fysis' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/fysis.it/public_html/wp-content/themes/path/library/functions/comments.php on line 205

Warning: Use of undefined constant it - assumed 'it' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/fysis.it/public_html/wp-content/themes/path/library/functions/comments.php on line 205

Warning: Use of undefined constant www - assumed 'www' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/fysis.it/public_html/wp-content/themes/path/library/functions/comments.php on line 206

Warning: Use of undefined constant fysis - assumed 'fysis' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/fysis.it/public_html/wp-content/themes/path/library/functions/comments.php on line 206

Warning: Use of undefined constant it - assumed 'it' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/fysis.it/public_html/wp-content/themes/path/library/functions/comments.php on line 206

Warning: Use of undefined constant www - assumed 'www' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/fysis.it/public_html/wp-content/themes/path/library/functions/comments.php on line 207

Warning: Use of undefined constant fysis - assumed 'fysis' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/fysis.it/public_html/wp-content/themes/path/library/functions/comments.php on line 207

Warning: Use of undefined constant it - assumed 'it' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/customer/www/fysis.it/public_html/wp-content/themes/path/library/functions/comments.php on line 207

Per favore commenta con il tuo vero nome e con linguaggio adeguato

Scrivi un commento