64 Commenti

  1. Maris
    Maris at |

    Potreste essere in grado di sapere se la Konjac contiene nichel? Molte grazie

  2. Angela Vincenti
    Angela Vincenti at |

    Aldo Buongiorno! Ho comprato il suo libro a Torino all’incontro con il dottor Mozzi. Per la prima volta, da 11 mesi faccio la dieta, mi è venuto un pane !!! Buonissimo! Che sembra pane!! Ho fatto la ricetta del pane lupini e tapioca. L’Unica cosa che le volevo dire che nell’elenco degli ingredienti non c’è scritto farina di lupini ma di ceci! Io non avevo quella di ceci e ho messo quella di lupino. Ha lievitato tantissimo ed è venuto bello alveolato… grazie

  3. Gabriella
    Gabriella at |

    Buongiorno Aldo,
    avrei un dubbio, nella farina di grano duro è più alta o più bassa la percentuale di glutine. Non sono celiaca ma dovrei diminuirne l’assunzione, in questo caso è buona cosa panificare con grani antichi? Grazie

  4. Luca Rauch
    Luca Rauch at |

    Buongiorno..
    Volevo sapere se la soia decorticata che producete è completamente priva del tegumento esterno..oppure se lo è solo parzialmente..
    Grazie..

  5. vincenzo
    vincenzo at |

    buon giorno Aldo:sono Vincenzo
    complimenti per le tue spiegazioni CHIARE E COMPLETE. il tuo sito e meraviglioso
    vorrei un consiglio se possibile.
    io ho una pizzeria da asporto con forno a legna, e devo dire che i miei clienti sono molto soddisfatti
    purtroppo ho dei tempi morti molto lunghi. (il mattino per esempio)
    vorrei coprirli con il pane (pagnotta pugliese lievito naturale) secondo te è possibile gestire il tutto ?
    P.S. no sono molto ferrato sul pane. grazie buon lavoro.

  6. Stefano
    Stefano at |

    Buon giorno e complimenti per il suo lavoro e i suoi libri. Sono proprio quello che cercavo. Come posso fare per acquistare il libro basta grano volume secondo? Ringraziandola, cordiali saluti

  7. Vincenzarita
    Vincenzarita at |

    Buonasera, vorrei sapere se nello yogurt sono presenti batteri gram- negativi. Grazie mille.

  8. roberto
    roberto at |

    buongiorno volevo sapere la malattia del pane filande può derivare direttamente dalla farina ?perché sto avendo questo problema ed ho notato che si accentua in certi periodi con il caldo e quando uso un certo molino l’ho avuta l’anno scorso e sono riuscito a debellarla adesso mi si è ripresentato il problema ho interrotto l’uso della farina in questione e mi pare sia scomparso grazie

  9. aldo
    aldo at |

    Ciao Roberto,
    potrebbe anche essere ma è molto più raro, ti suggerisco di chiedere a chi ti segue l’haccp di fare dei tamponi sulle superfici e vericare che non tu non abbia contaminazioni che nel periodi freddi rimangono latenti, per poi manifestarsi nei periodi caldi.

  10. armellin stefano
    armellin stefano at |

    salve sono un artigiano e mi congratulo per quello che sta facendo .le chiedevo che mi piacerebbe imparare le lievitazioni mediante succo d uva o annessi , mi potrebbe aiutare ? grazie .aspetto .

  11. Chiara
    Chiara at |

    Salve,sono celiaca e vorrei usare il metolose come sostituto in ricette che prevedono l’uso di polvere di glutine,ma in che proporzione dovrei sostituire? Cioè 50 gr di glutine pari a quanto metolose? Sciolto in acqua o puro tra le polveri? Non capisco la percentuale che trovo in alcuni articolo tipo “metolose 1%”…1%di cosa? Del totale delle polveri? Spero di essere stata chiara 🙂 grazie mille

Per favore commenta con il tuo vero nome e con linguaggio adeguato

Scrivi un commento